Ok Questo negozio utilizza i cookie e altre tecnologie in modo da migliorare la tua esperienza sui nostri siti. Leggi
Pèppoli / 2012 Saldi

Pèppoli / 2012

Nuovo prodotto

18,00 €

- +

Aggiungi al confronto

 
Altre informazioni

CLASSIFICAZIONE

Chianti Classico DOCG

UVAGGIO

90% Sangiovese, 10% Merlot e Syrah

CLIMA

Dopo l’autunno 2011 non freddo ed asciutto, la stagione invernale è stata caratterizzata, soprattutto nei mesi di Gennaio e Febbraio 2012, da temperature fredde e piovosità regolare. In particolare, nella prima metà di Febbraio si sono avuti alcuni giorni con neve e temperature molto inferiori allo zero, che comunque non hanno arrecato alcun problema alle piante di vite. La stagione primaverile ha preso inizio con un clima piuttosto asciutto e fresco, tanto che germogliamento e fioritura sono decorsi con un leggero ritardo rispetto alla media delle annate precedenti; i mesi di Aprile e Maggio, per contro, hanno garantito una buona piovosità, che è risultata fondamentale per sostenere la lunga siccità estiva che, a partire da Giugno e fino a tutto il mese di Agosto, ha condizionato lo sviluppo delle piante, sia nelle pareti fogliari che nelle dimensioni e peso dei grappoli. Le piogge degli ultimi giorni di Agosto hanno riequilibrato i vigneti, consentendo a tutte le varietà di proseguire con regolarità i processi di maturazione ed i mesi di Settembre ed Ottobre, entrambi miti e mediamente piovosi, hanno permesso alle uve di evolvere sia nella maturazione zuccherina, che in quella tecnologica e fenolica; le raccolte si sono concentrate nel periodo compreso tra il 20 Settembre ed il 10 Ottobre, partendo da Cabernet Franc e Sangiovese per concludere con i Cabernet Sauvignon.

VINIFICAZIONE

Le varietà sono vinificate separatamente per ottenere da ognuna il meglio. Il Sangiovese ha macerato in serbatoi inox per circa 10 giorni. Merlot e Syrah sono stati vinificati anch’essi separatamente per ottenere vini con tannini soffici e  preservare le note fruttate, attraverso il controllo della temperatura di fermentazione. La fermentazione malolattica è avvenuta prima dell’inverno per tutte e tre le varietà. All’inizio dell’anno il vino è stato assemblato e  introdotto in legno per circa 9 mesi. L’affinamento è stato condotto in botti di rovere di Slavonia e per un 10% in barriques di rovere americano. L’affinamento in botti di grandi dimensioni permette di conservare i profumi fruttati derivanti dalla fermentazione e rende i tannini più dolci, le barriques americane apportano le sfumature olfattive che completano la gamma aromatica del Pèppoli. Al termine dell’affinamento è seguito l'imbottigliamento. Il Pèppoli riposa in bottiglia per qualche mese, prima dell’introduzione sul mercato.

DATI STORICI

Pèppoli è stato introdotto nell'anno 1988 con la prima annata 1985 e rappresenta la combinazione di un vino complesso, ben strutturato ma con un carattere fruttato, pieno di aromi. Questo stile di vino è reso possibile grazie ad un microclima unico. I vigneti sono piantati in una vallata particolarmente favorevole e su terreni ricchi in minerali, che sono ideali per la coltivazione di un Sangiovese pieno di vitalità e di carattere fruttato. La Tenuta di Pèppoli, situata nel cuore del Chianti Classico, è di 100 ha.di cui 50 ha sono vigneti.

NOTE DEGUSTATIVE

Di colore rosso rubino, al naso il Pèppoli 2012 è caratterizzato da note di ciliegia e lampone; il profilo olfattivo si completa con le sfumature di viola e bacche di vaniglia. Al palato è un vino equilibrato e saporito, di buona acidità propria della varietà Sangiovese. Nel retrogusto spiccano le note fruttate e speziate dell’affinamento in legno. E’ un vino dai tannini morbidi e dal finale persistente.

Scrivi una recensione

Pèppoli / 2012

Scrivi una recensione

 
(0)

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Confronta 0

0,00 € Totale

Procedi con l'ordine